RETRO Video Game System

30 marzo 2015 di M1CR0M4NC3R
RETRO VGS è il progetto di Michael Katz (Mattel, Coleco, Epyx, Atari, Sega) e Owen Rubin (Atari, Bally Sente, Apple). Si tratta di una console per videogame con giochi in versione cartridge, le care e vecchie cartuccione nelle quali soffiavamo sgonfiandoci i polmoni se all’inserimento e avvio nella console qualcosa non andava per il verso giusto.
L’obiettivo di RETRO VGS è quello di offrire ai giocatori la migliore esperienza possibile in questa nuova ondata di giochi ispirati ai retrogame, dal punto di vista grafico e sonoro, che negli ultimi anni stanno uscendo sempre più frequentemente. Quelli con grafica pixellosa e suoni blip-blop, per intenderci, proprio come le vecchie glorie del passato che tanto amiamo!
Un’altra componente importante del progetto in questione sarà il collezionismo, infatti sarebbe nuovamente possibile collezionare le cartucce, le colorate scatole e i manuali d’istruzioni, che un tempo erano assai ben fatti (mentre oggi son quasi del tutto scomparsi).

Kickstarter ospiterà una campagna per il progetto RETRO VGS a partire dalla primavera/estate 2015 (dunque tra non molto), e i suoi ideatori ci tengono a precisare che si tratterà della prima nuova console a cartucce dopo l’ultima che fu la Nintendo 64 nel 1996!

Sulla RETRO VGS si potranno giocare nuovi titoli 2D in stile retro e moderni giochi già famosi su dispositivi mobile o diffusi in versione digitale, per la prima volta ridistribuiti su cartucce.
Per la sua realizzazione saranno utilizzati i vecchi strumenti della Atari Jaguar per le shell di console e cartucce, ed è stato progettato un nuovo controller ispirato agli old-but-gold joypad classici.

Secondo gli ideatori: “La RETRO VGS ristabilirà la cultura del gaming, che è stata lentamente smantellata durante le ultime due generazioni videoludiche. Promuoverà il possesso fisico, tangibile e collezionabile di giochi, e non ci saranno update di sistema, download di giochi in digitale o giochi pieni di bug.”

Potete trovare alcune immagini della console in lavorazione e molte informazioni sulla pagina Facebook ufficiale del progetto RETRO VGS, compresi ulteriori aggiornamenti in merito alla campagna che partirà tra breve su Kickstarter.
Cosa ne pensate di questa iniziativa? Non vedete l’ora di aver nuovamente a che fare con cartucce e manualetti d’istruzioni oppure preferite collezionare solo i grandi classici senza rischiare di inquinare l’aura dei vecchi tesori di evanescente e illusoria modernità?

Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più sui cookie e su come controllarne l'abilitazione, accedi alla Cookie Policy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto